3 Novembre 2019

La sostenibilità che include - corso di formazione professionale

by Orti Sociali
sostenibilità che include

Il percorso formativo

Il Corso che si sviluppa nell’ambito di un progetto di agricoltura sociale, intende fornire conoscenze interdisciplinari di natura teorica e pratica volte a sviluppare un’adeguata sensibilità, consapevolezza e competenza sui temi fondamentali di natura agricolo/rurale, intesi in chiave di sostenibilità, tipicità e promozione sociale. Grazie all’acquisizione di conoscenze e abilità tecnico-pratiche e teoriche, i beneficiari sapranno utilizzare le competenze acquisite, valorizzando le opportunità offerte dalla multifunzionalità tipica dell’azienda agri-sociale. Il Corso è Gratuito.

Informazioni e iscrizioni

Coordinatore corso

Pier Francesco Damiani – Referente APOLF
0382 471389 – mdamiani@apolfpavia.gov.it

Segreteria didattica APOLF

Francesca Minervino – 0382 471389
fminervino@apolfpavia.gov.it

Coordinatore del Progetto

Moreno Baggini – Referente Ente Capofila
339 6259189 – bagginim@hotmail.com

Segreteria per selezione partecipanti

Renata Panas – Referente Acli
0382 29638 – acli.pavia.lavoro@gmail.com
Corso di formazione professionale

Enti Attuatori

  • cooperativa 381

Obiettivo generale

Figura professionale : Operatore Agricolo. L’Operatore agricolo coltiva piante da semina e da frutto in campo e in ambiente protetto sia manualmente che attraverso l’utilizzo di macchinari. Tali attività possono comprendere: arare, piantare, zappare, seminare, concimare, potare, trattare le piante per proteggerle da malattie e insetti, mietere, raccogliere frutta e ortaggi, provvedere alla manutenzione, alla messa a punto e a piccole riparazioni di macchinari agricoli.

Competenze

  • Effettuare la coltivazione dei campi
  • Effettuare la raccolta dei prodotti agricoli
  • Effettuare la pulizia e manutenzione ordinaria di macchine, attrezzi, impianti agricoli

Destinatari

I Destinatari previsti sono n. 18/20 allievi residenti o domiciliati in Lombardia. I soggetti che potranno essere selezionati rientrano in tale tipologia : soggetti con disagio fisico, psichico o sensoriale certificato, minori stranieri non accompagnati e neo maggiorenni, minori e giovani sottoposti a provvedimenti dell’autorità giudiziaria, immigrati stranieri, rifugiati beneficiari della protezione umanitaria. La selezione dei beneficiari si effettuerà attraverso una valutazione ( CV e colloqui ) effettuata dall’equipe definita dai partner, finalizzata a stabilire l’idoneità di partecipazione del potenziale beneficiario a fronte degli obiettivi e delle attività previste complessivamente dal Progetto. Una volta definito il gruppo di beneficiari, per ciascun soggetto si realizzerà un Bilancio delle competenze finalizzato all’elaborazione di un Piano Educativo Individualizzato (PEI) in cui saranno definiti i percorsi orientativi/formativi/ lavorativi previsti dal progetto anche nelle fasi successive di intervento (coltivazione orticola e/o cerealicola, coltivazione di erbe alimurgiche, attività di trasformazione dei prodotti, attività di distribuzione e promozione dei prodotti ).

Certificazioni e attestati

Al termine del corso per chi avrà frequentato almeno il 75% delle ore verrà rilasciato :
  • un attestato di frequenza
  • una certificazione delle competenze di livello EQF 3
  • un’attestazione riguardante il Corso base in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro ai sensi del D.Lgs 81/08

Risultati attesi

Al termine del corso di formazione vi sarà la possibilità per n. 8 soggetti tra i partecipanti al Corso di beneficiare di un lungo tirocinio formativo retribuito e successivamente per n. 6 beneficiari è previsto l’inserimento lavorativo presso le cooperative sociali partner del progetto o altre aziende del territorio.

Programmazione didattica

Moduli
Ore
Docenti
Accoglienza, orientamento, presentazione corso
3
P.F. Damiani, Moreno Baggini, Luigi Cucchi
Salute Sicurezza sul posto di lavoro (corso base)
4
Riccardo Saverino
Elementi di Agricoltura multifunzionale e sociale
2
Moreno Baggini
I prodotti tipici del territorio (in particolare ortaggi)
2
Silvia Bodino
La sostenibilità ambientale
3
Gabriele Porati
Le specificità delle piante alimurgiche
2
Silvia Bodino
Organizzazione del programma di lavoro sul campo
2
Silvia Bodino
PARTE TEORICA 18 ore
(N. 5 incontri)
presso sede APOLF
Moduli
Ore
Docenti
Laboratorio didattico in situazione, preparare il terreno, selezionare i semi, seminare, piantare, concimare, curare e proteggere, innaffiare, mietere e raccogliere, conservare, utilizzare mezzi e attrezzature agricole, lavorare in gruppo
76
Massimo Perotti, Moreno Baggini, Stefano Strada
PARTE PRATICA LABORATORIALE 76 ore
(N. 19 incontri)
presso Laboratori agricoli di Suardi, Dorno, Voghera
Moduli
Ore
Docenti
Verifica finale dell’apprendimento
3
Silvia Badoino
Valutazione dell’esperienza
3
P.F. Damiani, Moreno Baggini, Luigi Cucchi (in compresenza con i docenti di Laboratorio e Referenti Università)
VERIFICHE E VALUTAZIONI 6 ore
(N. 2 incontri)
Presso APOLF
NOTA: Oltre all'attività didattica sono previste Visite didattiche presso una azienda modello e visite didattiche presso le realtà produttive coinvolte di Suardi, Dorno e Voghera.
Progetto Orti sociali a Voghera per promuovere percorsi riabilitativi terapeutici attraverso il lavoro agricolo. Coltiviamo il nostro futuro.

Newsletter

Resta aggiornato sulle ultime novità, iscriviti alla Newsletter.
 
© 2017 Orti Sociali
envelopephone-handsetleaf linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram